Termoregolazione e contabilizzazione: e tu lo sai...

By in
196
Termoregolazione e contabilizzazione: e tu lo sai...

Quali sono le cose che dobbiamo immancabilmente sapere sulla regolazione e la contabilizzazione del calore? Quali i benefici a cui si va incontro in termini di risparmio e come funziona il sistema?

Nessun parolone, promesso!

Cercheremo in pochi semplici passi di spiegarvi e illustrarvi le informazioni per una notevole efficienza energetica.

Innanzitutto bisogna partire da quelli che sono gli obblighi di legge indicati dal dlgs n.102/2014 che vede come destinatari del provvedimento i sistemi per la fornitura del calore, di termovalvole e dei contabilizzatori del calore in condomini dotati di impianti di riscaldamento o raffreddamento centralizzati, oppure allacciati ad una rete di teleriscaldamento o di teleraffrescamento.

Chi sono i soggetti obbligati alla termoregolazione e alla contabilizzazione?

  • i condomìni e gli edifici polifunzionali dotati di un impianto di riscaldamento centralizzato a colonne montanti o ad anello
  • i condomìni e gli edifici polifunzionali riforniti da una rete di teleriscaldamento

Sono invece esclusi da tale obbligo gli immobili dotati di impianti di riscaldamento autonomo e quelli che presentano impedimenti tecnici, elevanti impegni di spesa e ulteriori complicanze.

LA CONTABILIZZAZIONE

Il contabilizzatore permettere di misurare il consumo energetico di ogni abitazione e può essere utilizzato utilizzando un contatore unico (nel caso di un appartamento con impianto a zone o ad anello) o applicando singoli contatori (nel caso di impianti a colonna).

LA TERMOREGOLAZIONE

I termoregolatori regolano in maniera automatica l’afflusso di acqua calda in funzione della temperatura imposta dal singolo utente, tramite l’installazione di valvole termostatiche su radiatori.

Ogni utente, dunque, pagherà in base a quanto consuma e non in base alle tabelle condominiali.

VANTAGGI

I sistemi di termoregolazione permetteranno di abbattere i consumi energetici, mentre quelli di contabilizzazione del calore permetteranno di valutare l’efficacia delle azioni di risparmio energetico, pianificando ulteriori azioni di riduzione dei consumi e ripartendo le spese tra i vari utenti allacciati al medesimo sistema di riscaldamento.

Il risparmio in bolletta, grazie alle valvole termostatiche sopracitate, sarà in alcuni casi pari al 15-20%.

LETTURA DEI CONSUMI

La lettura dei consumi verrà effettuata a distanza dalla ditta incaricata grazie ai dati provenienti dai ripartitori dei costi del calore dei diversi appartamenti. In base a tali dati verranno ripartiti i costi.

54321
(0 votes. Average 0 of 5)
Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *